Research

Cari WWE-Followers,   sulla scia dell'ultimo articolo apparso sul nostro blog, continuiamo a celebrare l'eccellenza italiana in fatto di ricerca!   Questa volta per la rubrica Heart non scriverò nulla personalmente. Ci tenevo semplicemente ad invitarvi alla lettura di un articolo (nel caso ve lo foste perso!) apparso recentemente su La Stampa (27 Ottobre): “All’Università di Torino scoperto l’ormone che migliora il funzionamento del cuore”.   http://www.lastampa.it/2017/10/27/cronaca/alluniversit-di-torino-scoperto-lormone-che-migliora-il-funzionamento-del-cuore-denVR7L5xU6Zy5hait8ZzM/pagina.html Human GHRH [https://www.phosphosite.org/proteinAction?id=19016&showAllSites=true]   Eh sì, perché...

Read More

Dopo una breve pausa, arriviamo alla quarta puntata della rubrica “3D Printing & Surroundings”. Questa volta vi propongo un’applicazione d’avanguardia della stampa 3D: la cura dei tumori rari. È un argomento a cui tengo molto e un’applicazione in cui credo fortemente, di cui ho il piacere di raccontarvi un’operazione tutta italiana.   Cosa sono i tumori rari?   I tumori rari sono neoplasie che si manifestano in un numero...

Read More

Continua il viaggio alla scoperta del mondo Nanotech&Nanomed: in questo episodio voglio parlarvi di una nuova grande scoperta nel campo delle staminali. Buona lettura! Da diversi anni le cellule staminali sono "l'osservato speciale" della medicina moderna. Dai tempi delle prime scoperte, che risalgono al 1981, l'evoluzione è stata notevole ed ha permesso lo sviluppo vero e proprio del concetto di medicina rigenerativa. E' recente la scoperta...

Read More

Ciao a tutti WWE-followers! Pronti per una nuova lettura/avventura?? Ebbene, il  secondo appuntamento della rubrica dedicata al mondo della Cardiologia, nonché delle numerose innovazioni tecnologiche in tale ambito, ci porta ad approfondire la complessità della microstruttura cardiaca, considerata una delle principali determinanti di un substrato aritmogeno. Lo studio che sto per presentarvi, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, è stato condotto da un gruppo di ricercatori del MIPT (Moscow...

Read More

Bentornati con il terzo articolo della mia rubrica MedIm. Oggi parliamo di ultrasuoni, la tecnica di imaging più amata dalle future mamme ;-) Ma l’ultrasonografia non si limita alle ecografie fetali. Vediamo di capire cosa possiamo fare con queste onde sonore così particolari. Buona lettura! Ultrasuoni. Letteralmente la parola significa “al di là del suono”. In effetti, se consideriamo la parola “suono” come un qualcosa di...

Read More

Eccoci qui tornati, dopo una pausa estiva, con la rubrica “Heart” e le sue ultime novità dal mondo! E quale miglior modo per ricominciare, se non con una delle innovazioni che più ha entusiasmato nel corso di questi ultimi due mesi la community scientifica: Il cuore artificiale pulsante stampato in 3D dagli scienziati dell’università ETH di Zurigo! Lo studio I ricercatori hanno utilizzato la stampa 3D per creare...

Read More

Bentornati con il secondo articolo della mia rubrica MedIm. Oggi parliamo di raggi x, forse la più famosa tecnica di imaging medico. Dopo una breve parentesi storica, viene descritto il principio di funzionamento e il modo in cui le immagini vengono ottenute. Questa parte è un pochino tecnica, ma spero non troppo noiosa (niente paura comunque: è molto molto breve). Infine, parlerò di radiazioni e...

Read More

Ciao a tutti! Sono Marco, e sono un giovane ingegnere biomedico con un master in Medical Imaging, Image Processing e dispositivi biomedici elettronici programmabili, e al momento svolgo un dottorato di ricerca in Olanda in Medical Image Processing e Analysis. Questo è il mio primo articolo della mia rubrica “MedIm”. Periodicamente vi parlerò di cos'è l'Imaging Medico e l'Image Computing, e quali sono le enormi potenzialità...

Read More

Eccoci alla terza puntata della mia rubrica “3D Printing & Surroundings” in cui voglio parlarvi di un’ultima sorprendente novità dal mondo della stampa 3D: ovaia artificiali stampate in 3D. Ebbene, sì. Anche io, quando ho letto l’articolo, non potevo crederci! Eppure l’esperimento, per il momento condotto sui topi, sta funzionando alla perfezione. Per questo, ho trovato estremamente interessante provare a capirci di più insieme a voi! Per...

Read More