WeWrite

Il vostro blog

Eccoci qui tornati, dopo una pausa estiva, con la rubrica “Heart” e le sue ultime novità dal mondo! E quale miglior modo per ricominciare, se non con una delle innovazioni che più ha entusiasmato nel corso di questi ultimi due mesi la community scientifica: Il cuore artificiale pulsante stampato in 3D dagli scienziati dell’università ETH di Zurigo! Lo studio I ricercatori hanno utilizzato la stampa 3D per creare...

Read More

  Oggi vi raccontiamo l'esperienza che abbiamo vissuto in parte a distanza ed in parte vicine durante la Conferenza congiunta della Conference Europea di Ingegneria Medica e Biologica (EMBEC) e della Conference Nordico-Baltica sull'Ingegneria Biomedica e la Fisica Medica (NBC),  svoltesi a Tampere in Finlandia. Dal sito http://embec2017.org/ Il nostro ponte si chiama Rossana Castaldo E proprio lei ci racconta la sua avventura con WeWomEngineers "" Dal 11 al 15 Giugno...

Read More

Eccoci al primo appuntamento della rubrica di Cardiologia!! Quale inizio migliore se non quello di parlare dell'importanza della Giornata Mondiale della Fibrillazione Atriale! Per scoprirne di più non mi resta che augurarvi buona lettura! Continua, dunque, il percorso di WWE relativo alla sensibilizzazione su tematiche importanti. In particolar modo, quest post è dedicato alla Giornata Mondiale Contro la Fibrillazione Atriale promossa da Daiichi Sankyo Italia, società...

Read More

Bentornati con il secondo articolo della mia rubrica MedIm. Oggi parliamo di raggi x, forse la più famosa tecnica di imaging medico. Dopo una breve parentesi storica, viene descritto il principio di funzionamento e il modo in cui le immagini vengono ottenute. Questa parte è un pochino tecnica, ma spero non troppo noiosa (niente paura comunque: è molto molto breve). Infine, parlerò di radiazioni e...

Read More

L’importante primato di essere stata la prima Medichessa in Italia! Ernestina Puritz-Manassé nacque nel 1840 a Odessa da una famiglia agiata di origini ebree. Quando si sposò con l'avvocato Giacomo Paper, ne prese il cognome firmandosi Ernestina Puritz-Manassé Paper. Ernestina appena poté  (nel 1870) andò subito a studiare all’Università di Zurigo in quanto, finalmente, già dal 1860 in Svizzera erano state aperte le porte di tutte le...

Read More