POST 7# “Once upon a time…The Woman, Bette Nesmith Graham”

WeWomengineers > Donne e Ingegneria  > POST 7# “Once upon a time…The Woman, Bette Nesmith Graham”

POST 7# “Once upon a time…The Woman, Bette Nesmith Graham”

Con Bette gli errori se ne vanno…con una goccia di bianco!

 

Bette Clair McMurray nacque il 23 marzo 1924 a Dallas, negli Stati Uniti. Dopo essersi diplomata alla Alamo Heights High School di San Antonio negli Stati Uniti, all’età di 19 anni sposò Warren Audrey Nesmith, dal quale prenderà il cognome con cui è conosciuta. Nel 1942 ebbero un figlio, Robert Michael Nesmith che diventerà un componete della famosa band ‘The Monkees’ in voga negli anni ‘70. Il matrimonio si incrinò quando il marito partì per la Seconda guerra Mondiale e purtroppo quando ritornò poco dopo divorziarono.

Bette così per mantenere se stessa ed il figlio iniziò a lavorare come segretaria nella Texas Bank and Trust, fu così brava da far subito carriera diventando così la segreteria esecutiva della banca, ai tempi era la posizione più alta da ottenere per una donna!

 

In quel periodo ci fu il passaggio dalla scrittura a mano a quella dattilografica con le nuovissime macchine da scrivere e questo fu per lei un vero e proprio problema, in quanto non c’era un documento che non fosse senza errori di battitura. Grazie alla sua grande passione per la pittura durante il periodo di Natale vedendo dipingere le vetrine ebbe una grande intuizione, pensò di fare come gli artisti che potevano dipingere sopra agli errori commessi e così pensò di farlo lei sui fogli di carta.

 

Mise subito della tempera bianca diluita in una boccetta per smalto, lo portò in ufficio e tenne tutta per sé l’invenzione. Nel tempo i colleghi scoprirono il suo “Mistake Out” (Via l’errore) e lo vollero tutti. Bette allora iniziò a produrre il prodotto in casa e con l’aiuto degli studi di chimica del figlio ne migliorarono la consistenza. Iniziarono a ‘produrre’ le prime bottigliette con l’etichetta Mistake Out.

 

Non ricavò un gran guadagno iniziale ma la fortuna arrivò proprio quando fu licenziata per un errore a cui non aveva potuto rimediare!

 

Si dedicò quindi completamente a perfezionare la sua invenzione. Cambiò il nome del prodotto in “Liquid Paper” e  dal 1961 in poi iniziò a trarre un discreto profitto e ad assumere i suoi primi dipendenti. Nel 1962 Bette Nesmith si risposò con Robert Graham che con la sua filosofia di vita incentrata sull’eguaglianza dell’essere umano diede un contributo importante partecipando fin da subito alla produzione del Liquid Paper mettendo prima dei profitti la vita dei dipendenti. Così fecero costruire nella nuova sede uno spazio verde, una libreria ed un asilo per i dipendenti.

 

L’azienda diventò sempre più grande fino ad arrivare a 200 dipendenti ed una produzione di 25 milioni di bottigliette all’anno. Bette nel 1968 allora decise di avere una sede centrale nel cuore degli affari finanziari di Dallas. Nel 1975 anche il matrimonio con Robert finì con il divorzio.

 

L’azienda negli anni suscitò l’interesse grandi industrie e nel 1979 la Gillette Coorporation comprò il brevetto della Liquid Paper per 47 milioni di dollari.

 

Bette morì un anno dopo, il 12 maggio del 1980, all’età di 56 anni, a Richardson in Texas.

 

 

Bette bianchetto

 

user-gravatar
WeWomEngineers